Contattaci per acquistare il corso di e-learning!

Acquista

Seguici sui social
© 2018 Studio Ingegneria Noemi Milani s.r.l.

Progettare Hotel

Il nostro Studio collabora con Progettare Hotel un sito DI professionisti PER professionisti del settore alberghiero.

Questo il nostro primo Articolo

COSA ACCEDE SE…NON PRESENTI LA SCIA O NON RINNOVI IL CPI ESISTENTE?

Il GESTORE DELL’ ATTIVITA’ O IL TITOLARE

Che omette di presentare la segnalazione certificata di inizio attività (S.C.I.A.) o la richiesta di rinnovo periodico della conformità antincendio è punito con l’arresto sino ad un anno o con l’ammenda da 258,00 a 2.582,00 euro.

Resta comunque inteso che per le attività di lavoro soggette a controllo dei Vigili del Fuoco, ma prive di idonea attestazione (S.C.I.A. in corso di validità e relativo rinnovo) si applica anche l’art. 64 del D. Lgs. 81/08 ai punti: 4.3 4.4.1, 4.4.2 All- IV, ovvero arresto da 2 a 4 mesi od ammenda da € 1.096,00 a € 5.26080.

 Ferme restando le sanzioni penali, il Prefetto può disporre la SOSPENSIONE dell’attività, nell’ ipotesi che i soggetti responsabili omettano di presentare SCIA o richiesta di rinnovo periodico della conformità antincendio.

Rif. normativi:

  1. Lgs. 29/05/2017 n. 97, in modifica al precedente D. Lgs. 139/2006 (ovvero “Riassetto delle disposizioni relative alle funzioni ed ai compiti del Corpo nazionale dei vigili del fuoco, a norma dell’articolo 11 della legge 29 luglio 2003, n. 229”) art. 20