Contattaci per acquistare il corso di e-learning!

Acquista

Seguici sui social
© 2018 Studio Ingegneria Noemi Milani s.r.l.

Aumento Sanzioni

La Legge di Bilancio 2019 prevede un sensibile aumento di alcune sanzioni in materia di lavoro e legislazione sociale:

  • Salgono del 10% gli importi delle sanzioni relative alla violazione delle disposizioni di cui al D. Lgs n.81/2008, sanzionate in via amministrativa o penale;

Le maggiorazioni sono raddoppiate qualora, nei tre anni precedenti, il datore di lavoro sia stato destinatario di sanzioni amministrative o penali per i medesimi illeciti.

  • Salgono del 20% per quanto riguarda gli importi dovuti per la violazione delle altre disposizioni in materia di lavoro e legislazione sociale, individuate con decreto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali;

Le maggiorazioni sono raddoppiate ove, nei tre anni precedenti, il datore di lavoro sia stato destinatario di sanzioni amministrative o penali per i medesimi illeciti.

La Legge di Bilancio introduce poi la revisione, la riduzione delle tariffe che le aziende devono versare all’INAIL per l’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni sul lavoro per il triennio 2019-2021.

Ma, come indica il comma 1122, alle minori entrate si provvede anche mediante riduzioni delle risorse strutturali destinate all’INAIL per il finanziamento dei progetti di investimento e formazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

Vengono infatti ridotte per ciascuno degli anni 2020 e 2021 le risorse destinate allo sconto per prevenzione secondo quanto previsto dall’articolo 3 del decreto legislativo 23 febbraio 2000, n.38, e relative modalità di applicazione.

Vi invitiamo a leggere l’articolo numero 4384 di Puntosicuro per un maggiore approfondimento (Leggi l’articolo)